Capraia

Capraia Isola è un Comune della provincia di Livorno, corrispondente all'omonima isola. L'isola di Capraia è situata nel Canale di Corsica, al largo del promontorio di Piombino, 35 miglia a sud-ovest di Livorno. Capraia è un'isola di origine vulcanica, lunga circa 8 km e larga 4, per una superficie di 19,26 km2. Presenta coste alte e rocciose con assenza di spiagge, e nell'area più interna e montuosa presenta cime con vette di oltre 400 metri. All'estrema punta meridionale sono visibili i resti di un antico vulcano non più attivo, esploso in epoca remota. L’Isola fa parte del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano. La vegetazione è ricchissima e presenta alcune specie endemiche rarissime. Dal punto di vista amministrativo l'isola ha un comune proprio, il Comune di Capraia Isola, il più piccolo Comune della Toscana. Capraia Isola costituisce l'unico piccolo centro abitato del territorio.

Attività produttive e abitanti

L’Isola di Capraia trae il proprio sostentamento soprattutto dal turismo, attratto dalla bellezza aspra e incorrotta dei luoghi. Non è un'isola che predilige un turismo di massa, ha una ricettività abbastanza ridotta ed una stagionalità che va dalla primavera all'autunno. Sulla modesta estensione dell'isola trovano posto tre residence, un albergo, un campeggio e svariati ristoranti, senza contare che il porto è stato predisposto all'ormeggio di navi di piccolo tonnellaggio. I turisti che affluiscono in gran numero sul posto hanno modo di praticare sport avventurosi come la pesca subacquea. La natura rocciosa e scoscesa del terreno che caratterizza l'isola di Capraia ha fatto sì che l'economia del territorio fosse sempre molto povera, basata sulla pesca e su una limitata produzione agricola, consistente in una scarsa produzione di granaglie e in una discreta produzione vinicola. Oggi il peso di queste occupazioni tradizionali è del tutto trascurabile, mentre costituisce un fiore all’occhiello dell’Isola la coltivazione della vite, che continua a trainare una buona produzione enologica.

Ambiente

Capraia fa parte della rete "Natura 2000" come sito d'importanza comunitaria, secondo la normativa CEE 92/43 e, più recentemente, anche del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, istituito il 22 luglio 1996 con Decreto del Presidente della Repubblica, e di cui fanno parte altre sei isole: Gorgona, Elba, Pianosa, Montecristo, Giglio e Giannutri, dette le "Sette Perle dell'Arcipelago Toscano" con i relativi 60.000 ettari di mare. Il Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano è il più grande parco marino d'Europa. Inoltre l’intero arcipelago si è candidato alla certificazione delle Carta Europea del turismo sostenibile proponendosi come obiettivi strategici il miglioramento dello sviluppo sostenibile, la gestione del turismo nelle aree protette, l’accrescimento della conoscenza e del sostegno alle Aree Protette d’Europa.

Anche per quanto riguarda la gestione dei rifiuti, l’Isola si distingue per la forte attenzione alla raccolta differenziata e per le campagne di sensibilizzazione rivolte al cittadino.

Energia

Capraia è la prima “isola verde” d’Italia, in grado di fornire elettricità alle 467 forniture di bassa tensione dei residenti dell’isola con punte estive di circa 2.000 presenze attraverso un’innovativa centrale elettrodiesel costituita da 4 nuovi generatori per una potenza totale di 2000 kW, alimentati esclusivamente con combustibile biodiesel. Inoltre è stata realizzata una nuova stazione elettrica per il collegamento della centrale alla rete dell’isola, costituita da 4 nuovi trasformatori da 800 kVA ciascuno, in resina, senza olio minerale e quindi senza rischi per l’ambiente, nonché da interruttori e apparecchiature realizzate secondo i migliori standard ambientali.

Progetti

L’ Isola di Capraia è un fiore all’occhiello dell’intero Arcipelago toscano in materia di sostenibilità ambientale. Infatti sono diversi i premi e i riconoscimenti ottenuti dal Comune per le svariate iniziative in materia di tutela dell’Ambiente. In particolare l’Isola di Capraia è stata selezionata dalla “Guida blu 2011”, tra le quattordici località che meglio tutelano e sostengono il territorio. Si tratta del massimo riconoscimento per le amministrazioni che coniugano cura del territorio, qualità dei servizi e sostenibilità. Altro riconoscimento è il "Premio Toscana ecoefficiente", aggiudicato agli esordi del progetto “Capraia Isola verde”, che ha visto Enel Produzione ed Enel Ingegneria e Ricerca realizzare un innovativo ed efficiente modello energetico di produzione di elettricità a bassissimo impatto ambientale attraverso la realizzazione della già menzionata centrale a elettrodiesel.

 

(Fonti : comune.capraiaisola.li.itwikipedia.it; italpedia.it; greenreport.it; giglionews.it)

Smart Island è un progetto finanziato dal MIUR e realizzato da CNR IIA ed Exalto - Energy&Innovation che mira a trovare soluzioni che incrementino l’efficienza energetica, economica ed ambientale dell’intero sistema di produzione, gestione, distribuzione e uso delle risorse nelle isole minori italiane.

Società promotrici